Share to Twitter Share to Linkedin Share to Myspace Share to Delicious Share to Google 
Aiuto
Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
MUSICOTERAPIA E ALZHEIMERLA MUSICA NELLA SOCIETA' INTERCULTURALE


MANUALE DI PROGETTAZIONE SOCIALE
Visualizza Ingrandimento


MANUALE DI PROGETTAZIONE SOCIALE


Prezzo: €23.90

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto




MANUALE DI PROGETTAZIONE SOCIALE E MARKETING DELL'IMPRESA NON PROFIT

Guida teorica e pratica di informazione sulla progettazione nel terzo settore
di Stefano Centonze, Luisa Di Girolamo
Ebook Edizioni Circolo Virtuoso
Data pubblicazione: 25 Luglio 2011
ISBN: 978-88-97521-00-6
Pagine: 247

CLICCARE QUI PER SCARICARE LA VERSIONE DEMO DELL'EBOOK


Abstract


IL MANUALE DI PROGETTAZIONE SOCIALE E MARKETING DELLE IMPRESE NON PROFIT nasce per offrire una guida utile per tutti gli operatori impegnati nel terzo settore, allo scopo di offrire loro le competenze per la lettura dei bandi e la stesura dei progetti da realizzare nell’ambito delle politiche sociali.
Lavorare per progetti permette di illustrare il proprio pensiero e definire le metodologie di lavoro e gli strumenti che devono essere utilizzati per conseguire specifici obiettivi.
L’E-book in questione consente di acquisire i metodi e le tecniche della progettazione sociale, seguendo di pari passo tutte le fasi che rappresentano le basi per la concretizzazione di un progetto di successo. Questo manuale mette a disposizione la conoscenza e l’approfondimento di tutti quegli argomenti che risultano essenziali per comprendere il contesto di elaborazione ed attuazione dei progetti sociali. Innanzitutto bisogna: conoscere la normativa e le caratteristiche degli attori sociali; analizzare il contesto di sviluppo delle politiche in questione; analizzare i bandi; apprendere e sperimentare i metodi della progettazione sociale; e, infine, è importante conoscere le strategie di marketing e la governance tipiche delle imprese non lucrative che partecipano ai bandi, al fine di capire come rendere l’azienda competitiva e, di conseguenza,di capire come garantire alla stessa la sua sopravvivenza nel tempo.


Introduzione all'opera


Che cos’è un Ente Non Lucrativo?

Che cos’è un’Associazione di Promozione Sociale? Che differenza c’è con un’Organizzazione di Volontariato? Quali sono le leggi di riferimento?
Ma soprattutto: come si autofinanziano gli attori del Sociale? Come si fa impresa nel Terzo Settore?

Nell’era della rete, che incentiva l’associazionismo e la corporazione tra gli enti a scapito delle miriadi di iniziative individuali, le fonti per il finanziamento degli enti non profit vanno a ridursi. Di conseguenza, contraendosi le risorse economiche, i bandi di progettazione finiscono con il premiare le iniziative dei più capaci.
Spesso, peraltro, le idee contenute in progetti formulati in maniera errata sono innovative, vincenti… Ma non vengono finanziate.
Come mai?
Orientarsi tra BANDI e FORMULARI non è sempre semplice, specie senza una specifica formazione o senza una consolidata esperienza alle spalle. Anche  comprendere il linguaggio e gli aspetti tecnici di un bando nasconde insidie che questo lavoro, da cui è tratto il corso omonimo on line sulla piattaforma e-learning Discentes.it, vuole aiutare a prevenire.
Conoscere i segreti che risiedono dietro la lettura di un bando, infatti, è fondamentale per scrivere un buon progetto, poiché oggi più che mai esso si innesta sui bisogni del Territorio ed ha importanti ricadute sullo stesso, è pensato e costruito con i partecipanti alla programmazione sociale territoriale che sono e, sempre di più in futuro, saranno gli attori stessi del governo locale dei servizi sociali.
Ecco che, dunque, sono destinati all’emarginazione gli operatori sociali incapaci di sposare questa logica, poiché essere conduttori del sistema implica la conoscenza di metodi e tecniche della progettazione sociale che con questo ebook è possibile studiare, acquisire e sperimentare.



Indice degli argomenti

Introduzione
PARTE PRIMA - IL SETTORE NON PROFIT
Cap. 1 - Caratteristiche e fonti normative del Non Profit
Cap. 2 – Classificazione degli Enti Non Profit
Cap. 3 – Le Associazioni
3.1 Le Associazioni di Promozione Sociale (APS)
3.2 Il Modello EAS
Cap. 4 - Le Organizzazioni di Volontariato
Cap. 5 – Le Onlus
5.1 Onlus di Diritto
5.2 Anagrafe delle Onlus
5.3 Agevolazioni fiscali
5.3.1 IVA
5.3.2 Imposte di bollo .
5.3.3 Tasse sulle concessioni governative
5.3.4 Imposte sulle successioni e sulle donazioni
5.3.5 Imposte sull’incremento del valore degli immobili
5.3.6 Imposte sugli spettacoli
5.3.7 Lotterie, tombole, pesche e banche di beneficenza
5.3.8 Agevolazioni in materia di imposte di registro
5.4 Obblighi contabili delle Onlus
5.5 Obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi
5.6 Sanzioni e responsabilità dei rappresentanti legali e degli
amministratori delle ONLUS
Cap. 6 – Le Fondazioni
Cap. 7 – Le Cooperative Sociali
Cap. 8 – I Comitati
Cap. 9 – Le Organizzazioni non governative (ONG)
Cap. 10 – Le Imprese Sociali
Cap. 11 – La Social Card e il Decreto Milleproroghe 2011
Cap. 12 – Fonti di finanziamento ed autofinanziamento degli
Enti Non Profit
12.1 Fundraising o Raccolta fondi
12.2 Il 5 per mille
Cap. 13 – Domande ricorrenti e risposte appropriate
PARTE SECONDA – LA PROGETTAZIONE SOCIALE
Cap. 14 – Il valore dell’esperienza
Cap. 15 – Dall’idea al progetto
15.1 Definizione delle premesse o analisi del contesto .
15.2 Ricerca dei dati
15.3 Analisi del bisogno e definizione dell’oggetto di ricerca
15.4 Definizione del cambiamento atteso
15.5 Definizione di finalità e obiettivi
15.6 Pianificazione del lavoro
15.7 Pianificazione economico – finanziaria
15.8 Rendicontazione economica
15.9 Valutazione
Cap. 16 – Affrontare il bando: come non perdere tempo inutilmente
16.1 Scadenza
16.2 Soggetti ammissibili
16.3 Destinatari e beneficiari intermedi
16.4 Priorità e strumenti attuativi .
Cap. 17 – I vincoli
17.1 Vincoli economici
17.2 Vincoli temporali e procedurali
Cap. 18 – Nei panni di chi valuterà: Non dare per scontato nulla
Cap. 19 – Progetti e formulari: Conclusioni
PARTE TERZA - IL MARKETING DELL’IMPRESA NON PROFIT
Cap. 20 - Le imprese non profit e i loro elementi di distinzione dal terzo
settore di ieri
Cap. 21 - Strategic management per le imprese non profit: criticità e
competitività nella gestione per progetti, della funzione finanziaria e delle
risorse immateriali
Cap. 22 - Da un modello di governance relazionale ad uno di governance
flessibile
Cap. 23 - Percorsi di ricerca nelle imprese non profit
PARTE QUARTA - L’ESPERIENZA DI MAPPATERZOSETTORE.IT
Cap. 24 - Il Portale Mappaterzosettore.it
PARTE QUINTA - BIBLIOGRAFIA, LINK E SITOGRAFIA – PARTE NORMATIVA
Bibliografia
Sitografia e link – Normativa


Note biografiche sugli autori


Stefano Centonze, scrittore, sceneggiatore, regista teatrale, è nato il 22 novembre del 1967 a Carmiano (LE), dove vive tuttora. Dopo gli studi classici si è specializzato in Musicoterapia e nello studio della comunicazione non verbale filtrata dal linguaggio del corpo e delle emozioni. Ha collaborato con diverse riviste nazionali, pubblicando lavori di ricerca tra cui Il suono dimenticato, Il personale senso del benessere e Il potere terapeutico della fiaba. In teatro, ha scritto e diretto Si vede la luna perfino da qui, L'equilibrista - riflessione semiseria su talune umane condizioni e La casa sulla roccia. Ha, inoltre, scritto romanzo, soggetto e sceneggiatura per un lungometraggio cinematografico di Ti conosco ch'eri ciliegia. Formatore, Direttore della Scuola di Formazione Professionale Circolo Virtuoso e dell'Istituto di Arti Terapie e Scienze Creative di Carmiano (LE), è impegnato nel sociale, sia come imprenditore che nel volontariato, ambito all'interno del quale ha fondato le testate giornalistiche telematiche "Arti Terapie e Neuroscienze On Line" e "Mappa Terzo Settore Web TV". Con le Edizioni Circolo Virtuoso ha pubblicato il Manuale di Arti Terapie, il Manuale di Progettazione Sociale e Marketing del non profit, Progettare un corso e-learning per le disabilità (questi ultimi due con Luisa Di Girolamo), Musicoterapia e Alzheimer e 70 giochi di creatività per la conduzione dei gruppi (con Fausto Cino).


Luisa Di Girolamo, sociologa specializzata in Politiche Sociali e del Territorio presso l’Università degli Studi di  NapoliFederico II, è  impegnata nella stesura di manuali aventi tematica la progettazione sociale e la progettazione di corsi di formazione on line per disabili. È docente del corso e-learning di progettazione sociale per l’Istituto di Arti Terapie di Carmiano (Le). Collabora con cooperative e associazioni che offrono servizi di assistenza socio-sanitaria nei confronti di soggetti svantaggiati, in particolar modo di bambini diversamente abili.





Commenta su Facebook

Scrivi una recensione sul prodotto

Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.

Ultimo Aggiornamento: sabato, 27 maggio 2017 08:05





Carrello Vuoto
Il carrello è vuoto.

Appuntamento

Seguici sui Social

Skype

Notizie

Catalogo

Scopri tutti i titoli pubblicati da Edizioni Circolo Virtuoso!In questa sezione potrai sfogliare il catalogo di Libri e E-book di Edizioni Circolo Virtuoso e scaricarlo in formato pdf ...

>> LEGGI TUTTO
PUBBLICA CON NOI

Pubblica con le Edizioni Circolo Virtuoso! Hai scritto un libro (narrativa, poesia, saggistica, ecc.) e vuoi pubblicarlo? Hai una grande competenza in qualcosa e vuoi trasformarla in testo scritto? ...

>> LEGGI TUTTO